Alla ricerca di informazioni sull’Australia e sulle possibilità di studiare inglese direttamente sul posto vi sarà certamente capitato di leggere qualcosa del genere:
L’Australia è il luogo ideale per imparare l’inglese. Un clima fantastico, uno stile di vita rilassato e facile accesso sia i servizi della grande città che alla spiaggia, allora non c’è niente di meglio che studiare inglese in Australia!!! A noi è capitato tante volte.

Si lo sappiamo, è difficile riuscire a leggere tante cazzate in così poche parole, quasi in una sola frase, ma c’è anche di peggio! Perché cazzate? E soprattutto perché ne è pieno il web???

Mentre anche a noi piace raccontare quanto ci sia di straordinario in Australia, non manchiamo di sottolinearne anche i lati negativi.

Australia luogo ideale per imparare l’Inglese

chi lo dice?!? Certamente è meglio che impararlo in Italia per il semplice fatto che per “sopravvivere” nella vita di tutti i giorni dovrete continuare a parlarlo e, ovviamente, ascoltarlo (a meno che non frequentiate solo Italiani). Può essere ideale esattamente come lo è in qualsiasi altro paese anglofono. Se lo si studia negli Stati Uniti, Inghilterra, Nuova Zelanda, Sudafrica, Canada non va forse bene abbastanza? Cambierà l’accento ma non è detto che quello Aussie sia migliore, anzi……

Quindi perché l’Australia e non altri paesi? Il vero vantaggio in questo confronto e che l’Australia, come alcuni altri paesi, vi da modo di lavorare con paghe decisamente più alte rispetto agli standard di altri (a patto di arrivare con un visto che lo consenta), a dispetto di paesi come, ad esempio, gli Stati Uniti. Un corso in Inglese può essere costoso, pertanto avere un lavoro che vi consenta di mantenervi durante la vostra permanenza aiuterà tantissimo.

Inoltre, imparare l’inglese qui aiuterà molto la vostra pronuncia (quella degli insegnanti Italiani a volte è decisamente… Divertente!).

studiare inglese in australia

Un clima fantastico

in questo momento vi scrivo dalla scrivania di casa mia (Sydney), e mentre voi siete probabilmente stesi in spiaggia ed avete trovato questo articolo sfogliando la timeline di Facebook tra un bagno e l’altro, qui fuori piove (da circa 36 ore), e ci sono 8 gradi, OTTO! Perché non so se vi è mai stato detto ma anche qui in Australia arriva l’inverno! Spero di non aver distrutto i vostri sogni che vi vedevano in una Melbourne con 365 giorni/anno di sole e caldo ma qualcuno doveva pur farlo. È vero, l’inverno è breve (3 mesi da Giugno ad Agosto) e la primavera e l’autunno sono molto ma molto simili all’estate come clima, ma è pur sempre vero che esiste, a meno che non viviate nell’estremo nord dell’Australia (da Cairns in su) dove l’umidità vi sfinirà; ma quella del clima, è un’altra storia, leggete qui a riguardo.

Pioggia a parte, anche qui, confrontando l’Australia con altre realtà vi renderete conto che offre un clima decisamente più gradevole di Inghilterra, Canada, Nuova Zelanda; ma mettete in valigia un paio di maglioni!

Leggi il nostro articolo sul Clima in Australia

Uno stile di vita rilassato

come molte altre, questa affermazione è decisamente relativa! Già perché avendo vissuto sia a Roma, che a Bergamo e poi nella mia amata Puglia, la mia concezione di “rilassatezza” è variata molto col tempo. Partiamo col dire che se venite a studiare in Australia, che sia Inglese o qualsiasi altra disciplina, vedo difficile che vi butterete in un piccolo centro dell’outback Australiano a farvi insegnare inglese dal fattore di turno, bensì vi dirigerete presso città come Sydney, Melbourne, Perth, Adelaide, Gold Coast e Brisbane. Se venite da una città come Roma, o qualsiasi altra città Italiana super caotica, allora troverete lo stile australiano così rilassato da prendere sonno! Ma se venite da un paese di 10000 anime le città Australiane potrebbero apparirvi non esattamente più caotiche rispetto a ciò cui siete abituati, ma più “complesse da vivere” soprattutto nell’ottica degli spostamenti (quasi sempre puntuali) ma sappiate che per muovervi da un quartiere all’altro di Sydney in treno non è raro impiegare anche più di 50 minuti!
melbourne vivere in australia

Il confronto con le realtà Italiane ovviamente non regge, in quanto una città come Melbourne va appunto paragonata a Roma o Milano, e sulla rilassatezza e qualità della vita l’ago della bilancia pende a favore dell’Australiana fino a quasi romperla! (la bilancia). Non a caso Melbourne è stata eletta la migliore città al mondo per qualità della vita

-Facile accesso sia i servizi della grande città che alla spiaggia- 

chi lo ha scritto deve aver dato per scontato che non andiate a Melbourne, dove le spiagge fanno cacare. Ma al di là di questo effettivamente tutte le altre grandi città si affacciano sull’oceano, godendo della presenza di spiagge davvero magnifiche, il cui accesso non è sempre così “facile”. Quando e se deciderete di provare l’esperienza Australia, per studio, lavoro, o entrambi i motivi, capirete presto che non siete in vacanza. Capirete cosa significa “vivere in Australia”, con i piaceri e le difficoltà che ne conseguono.

studiare in australia

Non tutti vorranno, o si potranno permettere, una casa sulla spiaggia, molti di voi saranno magari a 45 minuti di treno e bus dalla spiaggia più vicina (sempre tornando alla mia amata Puglia, impiegavo 10 minuti in auto per tuffarmi in mare). Poi ci sono gli impegni di lavoro, il corso etc… Certamente scoprirete tanti vantaggi (“perks” in Inglese) della vita in Australia, ma credetemi, non necessariamente questi devono riguardare il vivere a 2 passi dal mare.

E cosi veniamo alla parte finale del “messaggio PROMOZIONALE sull’Australia” venduto troppo spesso…

allora non c’è niente di meglio che studiare inglese in Australia!!!

(già la parola studiare potrebbe suscitare parecchie allergie a molti di voi)… Quindi di meglio nella vita c’è! Ma, nel panorama globale dei corsi d’inglese nel mondo, un corso d’inglese in Australia, considerando anche quanto lo stile scolastico in Australia sia molto più “easygoing” rispetto all’apparente rigore italiano, potrà regalarvi un’esperienza piacevole e costruttiva della quale vi resterà un bellissimo ricordo, sia che decidiate di restare o ripartire alla volta di una nuova avventura. Abbiamo ripetuto infinite volte quanto sia importante imparare l’inglese, ed ormai capirete che questo non vale solo per la vita in Australia, ma se volete vivere, anzichè sopravvivere, nel mondo attuale ed essere competitivi dovrete muovere il culo ed impararlo!

Manca solo una domanda alla quale ancora non abbiamo risposto… Perché di queste “fiabe” sull’Australia ne è pieno il web???

SEMPLICE, perché devono vendervi un corso! Quindi descrivere l’Australia come il paradiso che stavate cercando facilita decisamente il compito.

messaggio promozionaleNon condanniamo la vendita dei corsi di studio, è il mercato, domanda e offerta. Quello che non ci piace molto a volte sono le “strategie” di vendita. Vavia nasce con l’intento di dare un’immagine reale e veritiera della vita in Australia, ciò che vi aspetta una volta atterrati dall’altra parte del mondo. Il nostro obiettivo non è dare un’immagine “pulita” ne tantomeno “sporca”, o appannata sul vivere in Australia.

Semplicemente un’immagine che corrisponde al vero, e magari non sempre ci riusciamo, ma almeno ci proviamo. E questa strategia ha effettivamente premiato, dall’inaugurazione del nostro sito abbiamo ricevuto 34 richieste di collaborazione da diverse aziende e potenziali partner, e 54 dei nostri fans hanno chiesto di poter collaborare con noi, di darci una mano in un modo o nell’altro. Questo ci riempie di orgoglio e capiamo quanto per alcuni di voi iniziamo a diventare un punto di riferimento nella progettazione della vostra avventura in Australia. Così col tempo ci siamo resi conto che ci sono grossi margini di crescita per quello che è alla fin dei conti è nato come un gioco, ed abbiamo “allargato i nostri orizzonti” alla possibilità di collaborazione con partner che in un modo o nell’altro possano tornarvi utili.

Ci guadagneremo qualcosa? Certamente. Sempre in virtù della trasparenza che ci caratterizza rispondiamo schiettamente. Per mettere in piedi Vavia fino ad ora abbiamo chiaramente affrontato delle spese, e non produciamo mai del contenuto col solo scopo di mettere qualcosa online, ma dietro c’è sempre sia lavoro che ricerca. Ci piacerebbe accogliere dei collaboratori e se c’è una cosa che l’Australia ci ha insegnato è che il lavoro dev’essere ricompensato, e per far ciò quindi, vediamo nelle partnership una grande opportunità di crescita.

Chi sono i nostri partner? Se impieghiamo molto tempo per esser certi che un contenuto sia perfetto, immaginate quanto impieghiamo per selezionare i nostri partner. Ogni nostro partner è attentamente selezionato per far si che ai nostri lettori sia garantito un servizio impeccabile.

Come funziona il meccanismo dei corsi di studio? Dove si guadagna? Le agenzie che vendono i corsi di studio non guadagnano direttamente dagli studenti, bensì dagli istituti, coi quali vige un accordo commerciale che riconosce una “fee” per ogni studente iscritto. Pertanto usufruire di un’agenzia non per forza è più costoso, anzi alle volte ci sono offerte dedicate esclusivamente a loro.

Basta, che palle. Abbiamo allungato troppo il brodo… !

Come al solito, per contattarci, basta 1 click!

Contattaci!